Il capolavoro di vita.

“Bisogna fare la propria vita, come si fa un’opera d’arte”. (G. D’Annunzio, Il piacere)

Ognuno di noi ha un’idea diversa del capolavoro che vuole fare della propria vita.

Ci sono le vite neoclassiche, con il loro equilibrio di affetti, luoghi, lavori. Quelle cubiste, destrutturate, nel loro affascinante disordine.

La mia è un quadro un po’ rinascimentale e un po’ barocco, affollato di persone che vanno, vengono e restano.
E la vostra?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...