La famiglia perfetta

"La donna paga il proprio debito con la vita non con quello che fa ma con quello che sopporta (...), con la sottomissione al marito, per il quale dovrebbe essere una compagna paziente e incoraggiante". È questo il passo di Schopenhauer citato da Alfred, uno dei protagonisti de Le correzioni di J. Franzen, in cui… Continue reading La famiglia perfetta

Il bambino interiore

Girl, where do you think you're going? (Lady Gaga, Joanne) Dove pensa di andare, quella piccola bambina dentro di noi? Dove vuole andare quel bimbo, coccolato o maltrattato, che siamo noi in un passato ormai evoluto? È il nostro bambino interiore, che ci portiamo sempre con noi. Lui crede nei primi sguardi, afferra le prime… Continue reading Il bambino interiore

Noi valiamo quanto vogliamo.

‘Per quanto riguardava l’aspetto, lui valeva dieci mentre io...Non so quanto valgo io. Di certo non dieci’ (G. Honeyman, Eleanor Oliphant sta benissimo, Garzanti). Quante volte ce lo siamo detti? Io, perlomeno, molte. E la verità è che non è vero. La verità è che noi valiamo quanto ci diciamo. E gli altri ci dicono… Continue reading Noi valiamo quanto vogliamo.

L’impegno di un set tennistico con il proprio nonno

"La impegna più un set con Lendl o un set con McEnroe?" "Mi impegna tutto, anche un set con mio nonno". (Bjorn Borg, citato da Carlo Giunta, Come non scrivere, Utet, 2018).Allora, chiariamolo: se dobbiamo sognare, sogniamo in grande. Che tanto non costa nulla e un sogno piccolo non serve. Che non è neppure un… Continue reading L’impegno di un set tennistico con il proprio nonno

L’ingiustizia della pioggia

- E' stata veramente eliminata la Strega Malvagia?- chiese le Voce, e a Dorothy sembrò che tremasse un poco. - Sì - rispose la bambina - l'ho liquefatta io con un secchio d'acqua. (L. Frank Baum, Il Meraviglioso Mago di Oz, Oscar Classici Mondadori)La pioggia, in Sardegna, è ingiusta. Ingiusta quando non cade e c'è… Continue reading L’ingiustizia della pioggia

Noi e l’altro noi

A volte ci sentiamo così: doppi. Il noi in giacca e cravatta, in camicia e tacco dodici che parla con il noi avventuriero, con zaino in spalla. E questo che ci dice di osare, di buttarci, di goderci le maniche corte. Ma l'altro noi è stretto nella giacca e nei giudizi altrui. E così c'è… Continue reading Noi e l’altro noi

Dostoevskij e il male del nostro tempo

Mostrate a uno studente russo una carta della volta celeste, della quale fino a quel momento non ha avuto la minima nozione, ve la consegnerà il giorno dopo corretta.(F. Dostoevskij, I fratelli Karamazov, Einaudi 2014). Questa ironica frase, detta in un liceo qualunque, farebbe infuriare qualsiasi genitore moderno. Già li vedo  i genitori, rancorosi, dichiarare:… Continue reading Dostoevskij e il male del nostro tempo