Il piacevole fastidio dei preparativi.

Io amo i preparativi.

Vestirmi per un matrimonio, attendere un viaggio la sera prima della partenza, studiare la presentazione del libro.

Hai il pizzicore nello stomaco, vorresti essere già lì, anzi, aver già finito e goderti il relax. E ti dà fastidio, è snervante ma assapori nella testa tutte le scene che (forse) succederanno.

È il piacevole fastidio del sabato del villaggio.

(Nella foto, io dopo aver impiegato venti minuti a preparare un turbante).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...